Sottobanco – Comincia adesso

Ieri il DL 133 Tremonti-Gelmini è stato votato  dalla maggioranza in senato e presto diverrà legge, secondo la prassi dettata dalla costituzione e secondo i mezzi che la democrazia fornisce alla maggioranza. Per chi crede coerentemente nella democrazia la lotta finirà con la firma del presidente della Repubblica.

Ma per noi, studenti del collettivo SottoBanco, che crediamo che le decisioni si prendano in modo diretto e unanime con il resto degli interessati e non in un’aula del parlamento o ad un tavolo delle trattative, LA LOTTA INZIA OGGI.

 

 

Oggi, in concomitanza con lo siopero generale dei sindacati confederali (“brava gente” convinta di risolvere i problemi con le trattative), alla quale però molti professori hanno aderito, la nostra protesta sarà di appoggio ai professori che hanno deciso di scendere in piazza a manifestare, e di disturbo ai crumiri che rimarranno nelle scuole a far lezione, forse perché hanno il posto sicuro e/o in mente che la scuola debba effettivamente essere quella che noi combattiamo: una fabbrica di automi-sfruttati-omologati.

Per questo oggi invitiamo gli studenti ad entrare nelle scuole e a fare quello che cazzo volete!!!! Uscite dalle classi, incontratevi con i vostri amici, organizzatevi con i vostri compagni e dimostrate a quelle persone che hanno ritenuto opportuno continuare ad esercitare il loro potere su di voi, piuttosto che scendere in piazza, che la cultura, se libera e non imposta, è meglio. Che voi siete liberi e che non vi possono obbligare a rimanere seduti dietro un banco per 5 ore a studiare quello che vi obbligano a studiare.

Dimostrategli che siete capaci di autogestirvi, organizzando cose costruttive, e che quindi non avete bisogno del guardiano dietro la cattedra.

Dimostrategli che la lotta degli studenti è appena iniziata, fino ad ora è stato solo allenamento.

 

GIORNATA DI CAOS ORGANIZZATO

 

Collettivo studentesco Sottobanco, Benevento

collettivostudentescosottobanco.blogspot.com

sotto_banco@hotmail.it

This entry was posted in Lavoro/Studio. Bookmark the permalink.