Processo per vilipendio… a monte!

Venerdì 5 giugno 2009 si è tenuta presso il tribunale di Benevento la terza (ed ultima) udienza del processo che vedeva cinque compagni anarchici imputati per il reato di Vilipendio delle forze armate, dopo che il 4 Novembre del 2006 (giornata delle Forze Armate) si resero protagonisti di un’iniziativa antimilitarista in via vittime di Nassirya, e furono trascinati in caserma dalla sbirraglia. Il giudice ha accolto la questione sollevata dalla difesa, e cioè il vizio di forma nel procedimento dovuto all’assenza dell’autorizzazione a procedere alle indagini (necessaria per questo tipo di reato) del Ministero di grazia e giustizia.

“In nome del popolo italiano” il processo è andato a monte.

Contro la guerra, chi la produce e chi la combatte.

Per la Rivoluzione Sociale

Gruppo Anarchico “Senza Patria”, Benevento

This entry was posted in Antimilitarismo. Bookmark the permalink.