Discarica S. Arcangelo – Malore per un giovane agricoltore

Un ragazzo 21enne di sant’arcanegelo Trimonte (BN), i cui genitori posseggono alcuni terreni davanti la nuova discarica da 900.000 tonnellate di rifiuti, si è sentito male il giorno 12 settembre.
Il ragazzo era intento in alcuni lavori nella terra, quando ad un certo punto è caduto a terra perdendo conoscenza.
Lo svenimento è stato dovuto ad intossicazione per esalazione, come è stato certificato, dai medici del pronto soccorso dell’ospedale Fatebenefratelli di Benevento.
I medici lo hanno giudicato guaribile in dieci giorni e poi lo hanno rimandato a casa raccomandagli di non esporsi più alle esalazioni nocive provenienti dalla discarica di contrada Nocecchia.

This entry was posted in Ecologia/Ambiente. Bookmark the permalink.